Cronache


 2016 ** 21. 22.  23. luglio Apertura chitarristica del

 

Festival “ BeatlesDay a Bellinzona ( Svizzera )

 

con la partecipazione dei seguenti artisti :

 

I Formula 3, Le Orme, George Merk, I Scroll,

 

Fausto Leali, George Merk, The Nowher Land

 

e alcuni gruppi inglesi, il tutto documentabile 

 

                                                   IL           GIORNALE  TICINESE           24.07.2016

 

La grande maratona musicale del BeatlesDay a Bellinzona (Svizzera) con apertura ufficiale di Paolo Motteran e Giulia Odorizzi. Seguiranno poi i seguenti gruppi : I Formula 3, Fausto Leali, Le Orme, The Nowhere Land, George Merk, The Running Roosters, Rolando Giambelli, e un ospite d'eccezione del quale non è rivelato il nome , ma proveniente dalla Gran Bretagna.  All'appuntamento  con Paolo Motteran non c'era Michele Bortone! Trovandosi a Lugano il 22 luglio '16 per nuove date da proporre in Ticino e il resto della Svizzera.

 50 anni di carriera non bastano per raccontare quello che Le Orme hanno rappresentato per la musica italiana. Non possono proprio bastare. La band veneta ha infatti avuto il successo internazionale quando uscire fuori dai confini musicali nazionali era impresa impossibile ai più, mentre loro lo hanno fatto da fieri rappresentanti dell'epoca d'oro del Prog. italiano. Anni in cui la musica italiana è cambiata per sempre e che è ancora un riferimento per molti artisti che davvero vogliono fare musica. Sono passati tanti anni da allora e il Prog, sebbene negli ultimi anni stia recuperando la giusta considerazione artistica, ha avuto un declino, penalizzato oltremodo dai nuovi canali d'accesso musicali che rendono l'ascolto molto più superficiale ed economico. Ma la passione che si sente quando parliamo con Michi Dei Rossi, storico batterista della band, è ancora la stessa. Lo abbiamo contattato poco prima del concerto ai Beatles days di Bellinzona, dove hanno incantato i fan con alcuni dei loro brani più amati...

  

 

 MATTIA SACCHI


Evento Lirico Il 22 dicembre 2012, presso il Teatro Auditorium di Molinella (BO)

si è¨ svolta la serata musicale all'insegna dell'operetta con un nutrito repertorio lirico. Le cantanti in questione che hanno partecipato all'evento sono: Sandra Mongardi (mezzosoprano) diplomata al Conservatorio di Bologna e perfezionatasi a Mantova con il M° Ettore Campogalliani; la soprano Liuba Nechypor, la quale ha già collaborato con Paolo Mooterand al festival di Zurigo in Svizzera e la soprano nata in Corea del Sud, Kim Benedetta, reduce dalla trasmissione televisiva Telethon su Rai 1. E' stata poi la volta del chitarrista Paolo Mooterand il quale ha eseguito due brani, Comfortably Numb dei Pink Floyd e Samba pa ti di Carlos Santana. La serata si è così conclusa tra applausi e bis con un appuntamento alla prossima edizione.

Vasco Mingardi

Guarda le foto dell'evento! 

 


Festival di Zurigo
Con il Patrocinio del Consolato Generale d'Italia in Zurigo, del Comites e del Dipartimento dellEducazione della Cultura e dello Sport del Canton Ticino.
Il 22 ottobre 2011 si è svolto a Zurigo il Festival della Canzone. Si esibiscono sul palco Michele Bortone, Paolo Motteran in qualità  di chitarrista per accompagnare il brano Guaglione di Aurelio Fierro.
Poi, Motteran si esibisce con un brano inedito scritto da lui in musica con testo scritto dal paroliere Remo Denti dal titolo "Te vò Lassà" cantato dalla bellissima voce di Nechypor Lyubomira in arte Luba.
Con questo, ricevono il premio speciale per il brano e per l'interpretazione della cantante per cui la giuria decide di far riascoltare ancora la canzone.
Ci sono richieste da Roma, Napoli e Zurigo per serate musicali. E' da ricordare che Michele Bortone, presidente delle Edizioni Musicali SAFM, insieme con Polo Motteran, Luba, Sebastiano Novello, fanno parte del progetto canoro "Ci incontriamo a Lugano".
Michele B. è rimasto direttore artistico per ben cinque anni del Festival Internazionale della Canzone. La serata in quanto tale è stata una delle più interessanti dal punto di vista musicale a quanto riferito dalla giuria di qualità  e del numeroso pubblico presente in sala.
Michele B. nato a Lacedonia e residente in svizzera è balzato agli onori della cronaca per aver composto una canzone in memoria della principessa Diana.
Ideatore del progetto Premio Internazionale di Poesia Narrativa e Musica "Francesco De Sanctis".
Michele B. in questo caso rappresenta al festival Paolo Motteran, valido chitarrista e pianista e la bravissima Luba, cantante ucraina. Alla presidenza del festival denominata F.A.C.S. troviamo Vincenzo Fontana e il Consultore dei Campani, Giuseppe Gautieri.
Si troveranno tutti il giorno 11 dicembre a Zurigo per mettere a punto la prossima edizione e consegna dei DVD.
al termine per la premiazione intervengono il Console Generale di Zurigo Min. Mario Fridegotto, il Presidente del Comites Zurigo Paolo Da Costa e l'On. Gianni Farina.
Al termine si è esibito in serata Lello Abate cantante napoletano e direttore artistico della SIM (Scuola Italiana Musica di Roma). E' stata presente anche la Sig.ra Maria Bernasconi Direttrice di L'AltraItalia nel Mondo.
Si troveranno tutti alla prossima edizione con numerose sorprese e nuove voci. Il sito contiene le foto della manifestazione e i video di una breve parte del festival, tutto il resto rimane a Zurigo.
Arrivederci alla prossima edizione.    
Robert Gallo

 

Guarda le foto dell'evento! 


Il giorno 22 dicembre presso il Teatro Comunale di Canaro

in provincia di Rovigo è svolta una manifestazione particolare nel suo genere, Sport + Musica. Noi del G.i.m. giornale di informazione musicale abbiamo aderito a tale iniziativa. Una Serata all'insegna delle sportive Chiarini Stefania e Sara Zanca campionesse europeee vincitrici dei giochi olimpici 2010 e prossima tappa nella Repubblica Cinese nel 2011. Nella serata c'è stato poi l'intervento musicale di Paolo Mooterand che con le sue chitarre ha dato vita ad una vera e propria performance di brani, alcuni dei quali non aveva mai suonato prima. Poi è stata la volta del baritono Davide Manzato accompagnato al pianoforte da Mooterand. Davide ha cantato diversi brani del repertorio internazionale e così ha veramente riscaldato la platea a più non posso. A loro vanno, da parte nostra i migliori auguri per una prossima edizione.Andrea Rossi del G.I.M.

Guarda le foto! 


Concerto delle chitarre Quest'anno dopo numerose manifestazioni abbiamo concluso con la festa di Cavallino-treporti in provincia di Venezia con il "concerto delle chitarre" presso l'Associazione Culturale "TRA MAR E LAGUNA" per informazioni clicca qui..

Festa denominata "Htre20" alla quale hanno partecipato Paolo Mooterand, chitarra solista e Davide Manzato, tastierista e al termine la conclusione con la sua voce con opere di Puccini e G. Verdi. La serata si è svolta presso il Centro Culturale "Daniel Nijs" Piazza S.Maria Elisabetta a Cavallino. Da segnalare nell'occasione la Art&Fort Associazione Artistico culturale e la loro valorizzazione.

Guarda le foto!


Festa con musica live all'Old West Pub di Malcesine CARNEVALE POP CON MOTTERAN Ospite del "party-live" Jean Paulo Motteran, pianista e cantante.


Da "Notepazze":

Per una settimana feste, musica, ricchi premi e cotillons saranno all'ordine del giorno, un po' la colonna sonora di questo appuntamento carnevalesco che si ripete di anno in anno con continui sviluppi e cambiamenti pur nella sua immutata ritualità . Per una volta, però, un autore di colonne sonore sarà il protagonista del giorno di chiusura dei festeggiamenti (quello che nel rito viene chiamato Martedì grasso). Stiamo parlando, per l'esattezza, di Jean Paulo Motteran, chitarrista e cantante, già coautore delle musiche di pellicole quali "Jackie O'" e "Pierino e il lupo". Il nostro parteciperà con la sua musica dal vivo (proporrà un repertorio di varie canzoni ballabili e no) alla serata che l'Old West Pub di Malcesine intitola "Tutti in maschera". A partire dalle 21.


da "Il Nuovo Veronese":

Nell'ultimo periodo estivo noi del G.I.M. (giornale d'informazione musicale) abbiamo girovagato qua e là dai mari ai monti in cerca di nuove notizie, e così nell'occasione abbiamo incontrato e ascoltato Paulo Motterand. E' piaciuta molto il brano "Marilù¹", una canzone semplice ma molto orecchiabile. Nel prestigioso Hotel Duchessa Isabella (Royal Chatox) a cinque stelle dopo aver ascoltato attentamente Paulo Motterand abbiamo constatato che potrebbe essere un Dr. Jeckyll e Mr. Hyde perchè ha suonato di tutto, possiamo dire che oltre ad essere un ottimo pianista e chitarrista cantante, riesce con la sua sensibilità a creare atmosfere musicali di epoche diverse una dall'altra con estrema facilità e dimostrando anche un forte spirito di adattamento musicale perchè lo abbiamo trovato anche nella festa in piazza con centinaia di persone che ballavano e che lo acclamavano al lido di Porto Garibaldi. Noi del giornale ci siamo stupiti perchè pochi sanno suonare nei locali a cinque stelle e poi ritrovarsi con un repertorio completamente diversificato alle feste in piazza, questo sta a significare che Motterand ha raggiunto una maturità musicale non indifferente. Parla e intrattiene il pubblico, ma questo, diciamo noi, gli servirà per sondare la situazione del posto e di quello che dovrà fare poi? Come dire, suona da Strauss a Eric Clapton.